Inserire una pagina con WordPress: ecco come fare

Inserire una pagina con Wordpress

Inserire una pagina con WordPress è difficile? Scopriamo insieme in questo nuovo tutorial. Gli step da seguire per riuscirci sono veramente semplici adatti anche a coloro che nel mondo della tecnologia sono poco esperti.

Inserire una pagina con WordPress: ecco come fare, il tutorial completo

Contrariamente a quanti pensano, inserire una pagina con WP è un gioco da ragazzi. Se per un motivo o l’altro da tempo sta pensando a WordPress come un diario o blog in generale, un post più non è altro che un testo quotidiano inserito all’interno del blog, che risulta essere elencato in ordine cronologico inverso, dal nuovo fino ad arrivare ai più vecchi – si può tranquillamente modificare in qualsiasi momento tale impostazione -.

Per quanto concerne invece la pagina non è altro che un elemento statico. Tra l’altro, essa non viene neanche menzionata per data dentro WP. Una pagina WordPress è principalmente pensata per avere info che riguardano il blog in generale – ad esempio contatti, da dove veniamo ecc… – e di consueto il tutto viene inserito nel menu’ di navigazione del proprio blog.

Inserire una pagina su WordPress: gli step da seguire

Per poter inserire in maniera corretta una pagina su WP serve seguire delle precise indicazioni, ovvero:

  • Innanzitutto serve selezionare la dicitura pagine situata nel menu’ posto verso sinistra;
  • Successivamente serve fare un tap sulla voce aggiungi nuova;
  • Nel form che viene mostrato scrivere il titolo della pagina che si desidera su inserisci qui il titolo;
  • Nel successivo riquadro di color bianco mettete il testo che si può in tutta tranquillità formattare con strumenti offerti dall’applicativo stesso;
  • Infine, facendo un tap su testo posto a destra si può vedere il codice HTML generato direttamente dall’editor.

Conclusioni

Come avete constatato anche voi leggendo la nostra guida inserire una pagina con WordPress non è assolutamente complicato come sembra. Serve solo qualche minuto e niente di più.

Ovviamente per qualsiasi genere di problema o domanda non esitate a contattarci lasciando un messaggio qui sotto.

Da leggere anche quest’altro tutorial molto interessante che riguarda sempre WordPress: Cancellare blog wordpress